“Rispettiamo le regole, rafforziamo i legami sociali anche se a distanza”

La presidente dell’Associazione C.I.D – Curare il dolore Giovanna Vignoli formula i migliori auguri per le festività e ribadisce il continuo impegno dell’Associazione, anche se momentaneamente non nelle forme tradizionali a cui eravamo abituati:

Cari socie e soci, amiche e amici della nostra Associazione

l’attuale emergenza – sanitaria in primis, ma anche economica, sociale, occupazionale – ci sta richiedendo sforzi straordinari e un grande senso di responsabilità individuale e collettiva. Mai come oggi siamo pervasi da una sensazione di impotenza, ma anche di dolore. Per chi ci ha lasciato, per chi soffre, per quelli che in prima linea affrontano quotidianamente gli effetti di questa pandemia. Noi che della cura del dolore abbiamo fatto il tratto connotativo della nostra Associazione, anche in questo momento, ci sentiamo impegnati e ribadiamo l’invito a rispettare le regole come forma di aiuto reciproco e di rispetto. Sono piccoli e grandi sacrifici che facciamo innanzitutto per tutelare noi stessi e la nostra salute, ma poi per aiutare i più fragili, gli anziani, coloro che soffrono di patologie debilitanti. Facciamo sì che questo periodo rafforzi i legami sociali fra le persone, anche se a distanza, migliori l’ordine delle priorità di ciascuno così che a fine pandemia possiamo ritrovarci tutti migliori, attenti ai bisogni nostri e della nostra comunità, ambiente compreso. Allora, forse, tutto questo – che pure ci sembra incomprensibile – avrà avuto un senso.

Anche in questo “tempo sospeso” la nostra Associazione non si ferma, modifica il proprio modo di esserci ma non tralascia i suoi obiettivi che, lo ricordiamo, sono:

– promuovere in tutte le sedi l’importanza del contrasto al dolore

– ampliare la possibilità per tutti i cittadini di avere interventi sanitari per contrastare ogni forma di dolore, quello cronico in particolare

– sostenere il nuovo hub di terapia antalgica di Castelfranco Emilia per rafforzare gli interventi a favore dei cittadini

– agire per affermare la presenza, in ogni distretto sanitario provinciale, di ambulatori dedicati alla cura del dolore

– operare affinchè tutti i medici di medicina generale siano messi nelle condizioni di inviare agli ambulatori specialistici di terapia antalgica i pazienti che non traggono beneficio dai loro primi interventi

Chi abbia bisogno di contattarci può mandare una mail a curareildolore@gmail.com

L’Associazione C.I.D – Curare il dolore coglie l’occasione per formulare a voi tutti un caro augurio di salute e serenità e un ringraziamento particolare a tutte le persone impegnate in questo momento nel contrasto al COVID, affinchè queste festività siano davvero un momento di gioia e comunione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *