Covid, l’attività del Centro di terapia antalgica non si è mai fermata

Intervista alla dottoressa Cristina Mastronicola, responsabile dell’hub regionale della Terapia del dolore di Castelfranco Emilia

Frequenti contatti telefonici, èquipe che si recano al domicilio dei pazienti impossibilitati a muoversi, visite ambulatoriali in presenza, coordinamento con i medici di base: l’attività del Centro di terapia antalgica di Castelfranco Emilia, coordinato dalla dottoressa Cristina Mastronicola, non è mai cessata anche nei momenti più difficili della prima e della seconda ondata della pandemia. Continue reading →

Il covid non ferma le “pigotte” UNICEF

Le “pigotte”, le ormai tradizionali bambole di stoffa che l’Unicef regala ai bambini come simbolo del proprio impegno a favore dell’infanzia che soffre nel mondo, non si sono fatte fermare neppure dal Covid: anche loro, come tutti noi, hanno trovato un modo per adattarsi alla situazione emergenziale e hanno raggiunto le bambine e i bambini ricoverati al Policlinico. Purtroppo il 20 novembre, anniversario della firma della Convenzione dei diritti dei bambini e delle bambine, gli ambasciatori dell’Unicef non hanno potuto raggiungere fisicamente il reparto di Pediatria e gli altri reparti, insieme ai rappresentanti dell’associazione C.I.D – Curare il dolore e di Coop Alleanza 3.0 che, negli ultimi anni, li hanno sostenuti e affiancati in questa meritoria iniziativa. Continue reading →

Covid19, posticipate le iniziative per la Giornata della lotta contro il dolore

Visto il perdurare dei provvedimenti restrittivi dovuti alla Fase 2 dell’emergenza sanitaria, l’associazione C.I.D – Curare il dolore ha deciso di posporre a data da destinarsi le iniziative che erano state pensate, alcuni mesi fa, in occasione della Giornata della lotta contro il dolore, per sottolineare il valore della recente acquisizione del titolo di Hub per il Centro di terapia antalgica dell’Ospedale di Castelfranco Emilia.

Tanti auguri di Buona Pasqua

E’ un periodo difficile per tutti noi, la diffusione del virus Covid-19 ha imposto scelte, comportamenti e azioni che avremmo ritenuto impensabili, se non addirittura fantascientifici, fino a poco tempo fa. Condividiamo e facciamo nostri i messaggi di unità, solidarietà e speranza che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato, a più riprese, agli italiani.

Continue reading →

Dopo l’ecografo, ecco l’apparecchio per l’ossigeno ozono terapia

Ancora una donazione all’hub di Castelfranco Emilia da parte dell’associazione C.I.D – Curare il dolore. Ricorderete che nel febbraio del 2019 la nostra associazione destinò una parte dei fondi raccolti per acquistare un ecografo di ultima generazione. Ora, dopo che nel corso delle ultime iniziative pubbliche organizzate sono state raccolte nuove risorse, grazie alla sensibilità dei nostri iscritti, dei nostri amici e delle attività che condividono la nostra mission, abbiamo donato all’hub di Terapia Antalgica un altro strumento innovativo, un’apparecchiatura medica per l’ossigeno ozono terapia, ausilio specifico per il trattamento di diverse patologie infiammatorie.

Continue reading →

Cristina Mastronicola “Quanti passi avanti in questi anni”

Non solo il Centro di terapia antalgica di Castelfranco Emilia ha ottenuto la qualifica di hub regionale, come riconoscimento del valore del lavoro svolto in questi anni, ma anche la sua coordinatrice, la dottoressa Cristina Mastronicola, è ora la responsabile dell’hub regionale della Terapia del dolore di Castelfranco Emilia. L’abbiamo incontrata per fare il punto della situazione, anche alla luce delle ultime novità.

Continue reading →

Abbiamo adeguato il nostro Statuto alle prescrizioni della nuova legge

L’associazione C.I.D – Curare il dolore diventa, come stabilito dalla nuova legislazione in materia, ODV ovvero Organizzazione di volontariato. Com’è noto è entrato in vigore il nuovo Codice del Terzo settore che prescrive novità per tutte le associazioni come la nostra. Abbiamo quindi proceduto all’adeguamento del nostro Statuto alle nuove norme.

Continue reading →

Il nostro grazie ad Antonella Dallari “amica” del C.I.D

La direttrice del Distretto sanitario di Castelfranco Emilia Antonella Dallari sta per concludere il suo percorso professionale avendo ormai i requisiti per il diritto alla quiescenza. Cogliamo questa lieta occasione per ringraziare di cuore Antonella Dallari per il lavoro svolto al servizio della nostra comunità e per la sensibilità dimostrata sul tema della lotta al dolore.

Continue reading →

Grazie al Circolo degli artisti per il sostegno al nostro lavoro

Domenica 8 dicembre, presso la chiesa di Sant’Agnese in piazza Riccò a Modena, si terrà l’ormai tradizionale Concerto degli auguri organizzato dal Circolo degli artisti e dal Centro studi Ludovico Muratori. A partire dalle ore 15.30 si esibirà il coro Diapasonica, diretto da Francesca Nascetti. Accompagnano Paolo Fantino al violino, Roberto Penta all’organo e pianoforte e Marcello Molinari alle percussioni. Parte di quanto raccolto in questa occasione verrà devoluto a sostegno del lavoro e dell’impegno dei soci dell’associazione C.I.D – Curare il dolore.

Cogliamo l’occasione per ringraziare il Circolo degli artisti di Modena e il suo presidente Giancarlo Corrado che, ancora una volta, hanno promosso una iniziativa culturale a scopo benefico.

Le pigotte dell’Unicef per i bambini ricoverati al Policlinico

Anche quest’anno, il C.I.D ha collaborato con Unicef per portare in dono ai bambini ricoverati al Policlinico di Modena le “pigotte”, le ormai famose bambole di pezza, fatte in casa, simbolo delle campagne di raccolta fondi dell’Unicef in favore dell’infanzia che soffre nel mondo. Nel maggio scorso, una delegazione Unicef ha consegnato materialmente le pigotte destinate ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria e oncoematologia pediatrica. La delegazione è stata accolta dal prof. Lorenzo Iughetti, direttore della Struttura complessa di Pediatria e Oncoematologia pediatrica e presidente del Comitato provinciale Unicef. Per il C.I.D era presente la presidente Giovanna Vignoli.

Il Centro di Terapia Antalgica di Castelfranco Emilia è diventato ‘Hub’

Un risultato straordinario, frutto dell’impegno di un intero territorio, per il cui conseguimento ha lavorato a lungo l’associazione C.I.D – Curare il dolore: a fine maggio la Regione Emilia-Romagna ha annunciato che il Centro di Terapia Antalgica di Castelfranco Emilia è stato promosso a “Hub” della rete regionale della terapia del dolore.

Continue reading →

Sergio Venturi “Il Cta Di Castelfranco vantava una grandissima tradizione”

Intervista a Sergio Venturi, assessore alle Politiche della Salute della Regione Emilia-Romagna

  1. Che cosa significa esattamente Hub e cosa ha in più un Hub rispetto allo Spoke, la qualifica raggiunta in precedenza dal Centro di Terapia Antalgica di Castelfranco Emilia

Nella parola inglese è insita la spiegazione del significato della promozione. Hub è sostantivo utilizzato per gli aeroporti e per i porti, indica il luogo centro di una rete, come il mozzo rispetto ai raggi della bicicletta.

Continue reading →

Luca Sabattini “Si aiutano le persone a convivere con malattie invalidanti”

Intervista al consigliere regionale Luca Sabattini, ex assessore del Comune di Castelfranco Emilia

1) Da quando, come amministratore, ha cominciato a occuparsi del Centro di Terapia Antalgica di Castelfranco Emilia?

Da diversi anni, ancora prima di essere nominato all’Assemblea legislativa regionale: da consigliere regionale, però, in questi anni, me ne sono occupato più direttamente.

Continue reading →

Giovanni Gargano “Allargare il ventaglio delle occasioni di conoscenza”

Intervista al sindaco di Castelfranco Emilia Giovanni Gargano

  1. Cosa significa per Castelfranco, ma soprattutto per i cittadini modenesi, che il Centro di Terapia Antalgica è diventato un Hub

Essere diventato un hub di riferimento regionale per la terapia del dolore è coerente rispetto all’obiettivo che ci siamo dati, da tempo, della presa in carico delle problematiche che una persona esprime, quella che definiamo la “care”, che è concetto molto più complesso della semplice erogazione di una prestazione sanitaria.

Continue reading →

Il CID ha donato un ecografo per i pazienti della terapia antalgica

La mattina di venerdì 29 marzo presso la Casa della salute di Castelfranco Emilia si è svolta la cerimonia di donazione da parte dell’associazione Cid – Curare il dolore di uno speciale ecografo che verrà utilizzato per i pazienti del Centro di terapia antalgica. La donazione, del costo di oltre 20mila euro (fondi provenienti in parte dal 5 per mille, ma soprattutto raccolti tra gli associati, alcuni sponsor e i cittadini), era uno dei maggiori impegni che si era assunta l’associazione nel corso del 2018 e che ora è stata portata a compimento.

Continue reading →

Importanti novità nel percorso verso il riconoscimento della qualifica di hub regionale per il CTA di Castelfranco Emilia

Nel corso della cerimonia pubblica di venerdì 29 marzo, il sindaco di Castelfranco Emilia Stefano Reggianini e l’assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi hanno lasciato intendere che sono prossime importanti novità per il futuro del Centro di terapia antalgica di Castelfranco Emilia.

Continue reading →

Domenica 3 marzo Assemblea e pranzo sociale a Bosco Albergati

Com’è ormai tradizione nei primi mesi dell’anno nuovo, si riunisce l’Assemblea della nostra associazione per esaminare il consuntivo dell’attività svolta nel 2018 e tracciare le linee delle azioni da portare avanti nel 2019 (di quanto verrà deciso daremo conto nel prossimo numero del nostro notiziario). L’appuntamento sarà ospitato a Bosco Albergati nella mattinata di domenica 3 marzo e sarà seguito da un pranzo sociale, occasione di ritrovo conviviale per tutti i nostri associati.

Continue reading →

Ci scusiamo per i disguidi nella consegna del notiziario

Alcuni nostri associati ci hanno segnalato che il numero pre-natalizio del nostro giornalino è stato consegnato, in alcuni casi, addirittura nella seconda metà di gennaio, quando molte delle iniziative che segnalavamo e annunciavamo si erano tenute da settimane. “Abbiamo verificato – spiega la presidente C.I.D Giovanna Vignoli – ed effettivamente si è verificato un increscioso disguido postale che ha notevolmente ritardato la consegna del notiziario, rendendolo di minore utilità per i nostri associati. Abbiamo, naturalmente, espresso le nostre rimostranze ai responsabili degli uffici interessati e ottenuto assicurazione che fatti simili non dovrebbero accadere di nuovo in futuro. Continue reading →